San Sebastiano

Domani è il 20.01, giorno che ricorda il martirio del nostro patrono e, come da tradizione, il sabato più vicino a quella data si svolgono i nostri giochi di San Sebastiano: una sfida individuale composta da 7 giochi, durante i quali si ripercorre la storia San Sebi. I pio aiutano i capi a tenere i punti e così Marti ha gestito il punto baseball, Ila la carriola, Leo la staffetta, Elia le freccette e Ceci la corsa con i sacchi. 

Quest'anno si è aggiunto il 300° anniversario dall'ampliamento dell'oratorio della Chiesa di San Sebastiano ed i patrizi hanno voluto omaggiare questa ricorrenza offrendo la cena agli iscritti. Così dopo la tradizionale messa, abbiamo approfittato dell'occasione per rifocillarci a colpi di affettato, pizzoccheri e mille-feuille.

Ci siamo ritagliati infine un po' di tempo per fare il punto della situazione:

  • CAMPEGGIO: l'aereo è prenotato e si aspetta conferma per il camper. Faremo 3-4 giorni a Porto aspettando l'arrivo di Ceci. li useremo per visitare la città e per fare un primo corso di surf. L'itinerario elaborato durante il sabato autogestito piace a tutti e lo confermiamo.
  • HOT DOG: non si prospettano enormi guadagni, ma vogliamo ugualmente provare a fare la vendita. Definiamo 3 luoghi papabili per la vendita e ce li dividiamo per fare richiesta: città di Lugano (Ila), Migros Agno (Ceci) e Coop Resega (Elia). Proponiamo quindi di iniziare con 100 hot dog, vendere anche crêpes e fare circa dalle 11.00 alle 16.00. Ci servirà l'elettricità per attaccare i macchinari.
  • LIMONCINO: i pio ci tengono a farlo dato che a dicembre non è stato fatto. Verificheremo nel calendario se abbiamo tempo per farlo.
  • IGLOO: abbiamo un sostegno, bisogna capire dove c'è la neve giusta per fare il pernottamento.