Tra ulivi, fornelli e campeggio

In attesa di giornalino e foto di Matilde e Martina


Domenica mattina ci siamo ritrovati alle 9:45 alla chiesa della Trasfigurazione per la tradizionale messa della domenica delle palme. Una volta finita la messa ci siamo spostati a piedi verso la sede degli esplo. Appena arrivati ci siamo messi a cucinare sulla collina, con due piccoli fornelli da campo: forse erano un po’ troppo piccoli, visto che l’acqua nel gamellone ci ha messo più di mezzora per bollire. I nostri stomaci brontolavano non poco! Finalmente riuscimmo a mangiare il nostro manicaretto (che consisteva in: pasta alla carbonara, un po’ appiccicosa, e insalata con “poca” salsa). In seguito abbiamo discusso su come si era svolta l’attività del sabato precedente, cioè l’attività con le branche, chi con i lupi, chi con gli esplo. Dopo il punto fisso, abbiamo fatto la prova zaino. Abbiamo preso diverso materiale dalla sede, ciò che ci potrà servire anche in Svezia, e abbiamo caricato tutto in uno zaino bello grande. Cavolo se pesava!! Con ciò abbiamo constatato che lo spazio per i nostri indumenti sarà veramennnnnte poco!

Successivamente abbiamo parlato un po’ della raccolta fondi: la serata cinema! Purtroppo siamo ancora indecisi su cosa proiettare. Per finire la giornata, abbiamo provato a fare una scheda attività per le nostre giornate in campeggio. E così abbiamo terminato la nostra lunga domenica dandoci appuntamento dopo le meritate vacanze!!!

 

 

Martina