Tecnica e meta campeggio

 

Dopo il ritrovo in sede esplo e dopo la consueta issa, abbiamo imparato un modo alternativo per fare un tirante utilizzando un otto di metallo.

Successivamente ci siamo spostati nella nostra sede, dove abbiamo assistito alle presentazioni e abbiamo stabilito che il campo si svolgerà in Svezia.

In conseguenza della nostra decisione abbiamo deciso di dividerci in compiti varie pianificazioni di attività per raccolte fondi, inoltre abbiamo fissato un appuntamento coi genitori per parlare della tassa del campo: sarà sabato 3 marzo alle 16:30 in sede Pio.

 

I COMPITI PER LA PROSSIMA ATTIVITÀ:

Colin e Martina:   Informarsi per i lavori presso ai comuni

Matilde e Leo:     Informarsi su un cinema all'aperto

Jeremy e Geo:    Guardare per le bancarelle

 

Geo

------------------------------------------------------------

Sabato 10 febbraio iniziano le vacanze, inizia il carnevale, iniziano i bagordi ma i Pio di Brega sono sempre sul pezzo. 13:30 ritrovo in sede con alcune assenze e qualche ritardo. 

I responsabili del pomeriggio spiegano "ottimamente" il programma del pomeriggio. Subito dopo l'issa ci si divide in due gruppi: l'obiettivo è quello di tirare una corda tra due alberi mediante l'utilizzo del Tirante. I due gruppi utilizzano due metodi/ nodi diversi ma ottengono comunque un risultato tra il sufficiente ed il discreto. Dopo una breve discussione, Dade presenta un "nuovo" modo per tendere una corda e costruire un ponte di corde. Questo metodo è definito più "sicuro". Al termine della spiegazione i due gruppi cercano di riprodurre quanto appreso. 

Dopo questo Step di tecnica ci si dirige in sede pio ed il tema del resto del pomeriggio sarà CAMPEGGIO. 

Questo sabato dovevano venir presentati i tre possibili progetti di campeggio: Zattere in Svezia, Grecia e BENELUX. 

A malincuore tocca scrivere che dei tre progetti, uno non è stato presentato, uno ha ricevuto una presentazione molto superficiale mentre il terzo era più che accettabile. Dopo una democratica votazione si è optato per il progetto Zattere. 

Discutendone assieme ci si è subito confrontati con due temi: Che ne penseranno a casa? Urca quanto costa!!

.- Per il primo punto ogni Pio si è preso l'impegno di parlarne in famiglia entro la prossima attività (nel frattempo arriverà la convocazione per la serata informativa coi genitori).

.- Per il problema costi sono state stilate alcune possibili proposte da approfondire, eccole di seguito

 

  • Proposta proiezione film: Matilde e Leonardo approfondiscono tramite i Pio di Tesserete il progetto film e s'informano già sulla possibilità di riservazione dell'aula magna delle scuole elementari.
  • Lavoro tramite i comuni: Colin e Martina s'informano tramite il comune di Bedano se vi è la possibilità di fare dei lavori a pagamento
  • STRALugano: Chiara e Christian s'informano se i volontari sono pagati per il servizio fatto o meno.
  • Walking: il sevizio è il medesimo di tutti gli anni, annunciare a Dade le presenze.

 

Inoltre è giunta la seguente richiesta da parte del patriziato: B.A il patriziato necessita di un aiuto per accatastare del legname su un terreno di sua proprietà si decide di prendersi l'impegno di farlo. Dade farà avere info più dettagliate.

Tutti i punti elencati sono da approfondire entro e NON oltre la prossima attività.

Una buona merenda a base di tiramisù a concluso il pomeriggio

 

Ciao a tutti,

Dade