Uscita di Chiusura

Cosa succede quando il tema dell'anno dei lupi (la Macchina del Tempo) e quello degli esplo (la Svizzera) si incontrano? Accade che tutta la Seziona vada sulle orme di Guglielmo Tell e cerchi di recuperare la sua potente balestra!

 

Ci siamo trovati ad Arosio e subito abbiamo guardato nella macchina del tempo e scoperto che il tema del giorno era legato ad una Balestra. Il Signor No Stoico ed il suo assistente, ci hanno spiegato che era proprio quella di Guglielmo Tell e che chi ne fosse entrato in possesso avrebbe potuto governare la Svizzera. Abbiamo decido di proteggere la nostra democrazia e di recuperare la Balestra per metterla poi al sicuro in un museo. Grazie alle prove di svizzeritudine (un test sulla storia di Guglielmo Tell) ed agli indizi di No Stoico, siamo arrivati alla casa dove Guglielmo ha trascorso la sua pensione: in cima al Monte Ferraro. Purtroppo della Balestra non c'era traccia, ma abbiamo trovato altri indizi che ci hanno riportato alla Chiesa di Arosio prima ed al campo da calcio poi. Lì ha avuto luogo una battaglia tra i 3 gruppi (Uri, Svitto e Untervaldo) per capire chi avrebbe avuto il diritto di liberare la Balestra dalla roccia dove l'abbiamo trovata. 

Ha trionfato il Canton Svitto che ha così liberato la Balestra e l'ha consegnata a No Stoico che l'ha rimessa al sicuro.

Ci siamo rifocillati (Grazie Terry, Pano, Monica!) e poi abbiamo girato per le stanze del Guglielm Hotel scoprendo i personaggi e le canzoni che lo abitano. La stanchezza della camminata si è presto fatta sentire e ci siamo salutati con l'ultimo Al Cader sezionale di questo corto anno scout. Ci siamo salutati col sorriso e ci siamo dati appuntamento alla grigliata sezionale ed al campeggio