SABATO 6 DICEMBRE: PRANZO ANZIANI E FARFALLA

Oggi abbiamo servito i piatti al pranzo anziani e poi dopo siamo andati in sede per realizzare il corpo della nostra super-farfalla che dobbiamo fare per natale.
Ci siamo trovati tutti alle 1100 nel salone parrocchiale; al nostro arrivo c’erano già alcune persone che stavano apparecchiando i tavoli ed anche un paio di anziani che erano già seduti. Inizialmente abbiamo rifornito i cesti di mandarini e i cestelli di spagnolette, dopodiché siamo passati alle patatine e poi, dopo l’ apertura del pranzo, abbiamo iniziato a servire piatti bollenti di zuppa, prosciutto e patate che alla fine ci siamo potuti gustare anche noi. Finito con i dessert siamo partiti a piedi verso la sede ed arrivati abbiamo iniziato a costruire la nostra farfalla imbottendola di cotone sintetico e magliette nere, credo che questa sia la prima farfalla con una spina dorsale. Dopo averla imbottita il più possibile abbiamo iniziato a pensare come farle la faccia; il risultato lo potete vedere nelle foto: io non commento. No scherzo, è la farfalla meno invertebrata che io abbia mai visto; ed è un complimento (!).